Hot Deals

Cloud Chasing, una soluzione di vaping divertente

Cloud Chasing, una soluzione di vaping divertente

 

Con il termine Cloud Chasing si indica la modalità di svapo che consente di creare grandi e dense nuvole di vapore. Si tratta di una tipologia di vaping basata sull'uso di liquidi aventi una concentrazione di glicerina vegetale più alta rispetto alle soluzioni standard (50-50%). Questa composizione, infatti, consente di emettere una maggiore quantità di vapore dalla sigaretta elettronica.

I passi principali per fare Cloud Chasing

 

L’esperienza di Cloud Chasing, a seconda delle abilità del vaper e della qualità dei liquidi utilizzati, può essere più o meno piacevole ed intensa.

 

Esistono vari metodi che si possono mettere in atto al fine di migliorare le performance durante lo svapo. Intanto segui i seguenti passi.

Usa la tecnica del tiro di polmone

 

Con il tiro di polmone inali il vapore della sigaretta elettronica direttamente nei polmoni, senza tenerlo per qualche secondo in bocca. Questa tecnica viene usata da tutti i cloud-chasers, perché produce una nuvola molto più grande rispetto al tiro di guancia.

 

Se sei solito svapare con il tiro di guancia, sei abituato ad aspirare un po' alla volta una boccata di vapore. Con il tiro di polmone, invece, ti riempi di vapore la bocca, la gola e i polmoni prima di espirare. Quindi ne avrai molto di più a disposizione al fine di creare una considerevole nuvola di vapore.

 

La sigaretta elettronica da utilizzare deve essere specificamente adatta al tiro di polmone, con resistenze sub-ohm e caratteristiche tecniche ben definite.

Acquista liquidi per sigaretta elettronica ad alta gradazione di glicerina vegetale 

 

Se vuoi davvero ottenere una nuvola densa e cremosa, il liquido deve consistere per almeno il 70% di glicerina vegetale (VG). Quest’ultima è densa e vischiosa ed inumidisce le bobine più velocemente del glicole propilenico (PG).

 

Il sapore dei liquidi ad alto contenuto di VG tende ad essere più dolce e cremoso, ma se vuoi una nuvola visivamente impressionante devi usare questi liquidi. Quando queste due sostanze sono combinate nei liquidi, un rapporto 80 PG e 20 VG regala un forte colpo in gola e mantiene pressoché inalterati gli aromi, offrendo poche note dolci. Questo è il classico rapporto PG/VG preferito da coloro che cercano un sostituto della sigaretta tradizionale.

 

Al contrario, in un rapporto in cui la glicerina vegetale prevale, i sapori dolciastri prevalgono ma, soprattutto, avrai una maggiore produzione di vapore. Per questo motivo, producendo un vapore molto denso e corposo, sono da preferire i liquidi con un più alto contenuto di glicerina vegetale rispetto al glicole propilenico.

Apri il flusso d'aria

 

Un sistema per aumentare le dimensioni della nuvola di vapore è quello di aumentare la quantità di aria che aspiri mentre svapi.

 

La testa dell'atomizzatore della sigaretta elettronica ha sempre dei fori per il flusso d'aria, in modo da ottenere una miscela di aria e particelle di liquido ad ogni tiro.

 

Su una testina adatta al tiro di guancia questi fori per il flusso d'aria sono minuscoli, in modo tale da avere un tiraggio stretto, simile a quello di una sigaretta.

 

Su un atomizzatore per tiro di polmone i fori per il flusso d'aria sono invece molto più grandi.

 

La maggior parte degli atomizzatori rigenerabili RDA, i cosiddetti Rebuildable Drip Atomisers, ma anche alcune teste Squonk, hanno bocchette regolabili sopra questi fori dell'aria, in modo da aumentare la quantità di aria che si va a mescolare con il vapore. Questo controllo variabile del flusso d'aria è importante per il Cloud Chasing.

 

Se aumenti troppo il flusso d'aria, si diluisce eccessivamente la nuvola di vapore e si perde l'illusione della sua densità. Se non fai entrare aria a sufficienza, la nuvola non può raggiungere la massa critica. Ci vuole un po' di pazienza ed occorre fare diversi tentativi prima di trovare la giusta impostazione del flusso d'aria, Il nostro consiglio è quello di iniziare con un flusso d'aria molto aperto stringendolo lentamente fino ad ottenere la densità del vapore che ti soddisfa maggiormente.

Bagna bene lo stoppino

 

Se vuoi più vapore, devi far evaporare più liquido. Questo è il motivo per cui gli atomizzatori RDA sono così diffusi fra i Cloud Chasers. Essi offrono ai vapers la libertà di “inzuppare” completamente la loro wick e la coil prima di premere il pulsante di accensione.

 

Se vuoi mantenere la tua wick ben impregnata mentre ti diverti con il Cloud Chasing:

 

  1. Prepara la coil prima di iniziare. Non ci dovrebbero essere punti asciutti da nessuna parte sulla wick, soprattutto nei punti in cui la stessa incontra la coil.

 

  1. Continua a far gocciolare liberamente il liquido sulle bobine per tutta la durata della sessione di vaping.

 

  1. Dopo aver espirato una grande nuvola, fai sempre una pausa di qualche secondo prima di fare un' altra svapata. Questa azione darà il tempo allo stoppino del tuo atomizzatore di "ricaricarsi" tra un tiro e l’altro.

Inserisci una bobina speciale

 

Bobine come le Clapton Alien sono delle ottime scelte per il Cloud Chasing, perché offrono molta più superficie di una tradizionale coil a nucleo singolo.

 

Le protuberanze e le scanalature su una bobina di un atomizzatore studiato per il Cloud Chasing creano più spazi dove il liquido tocca l'elemento riscaldante. Questo è l'ideale, perché quando si accende il dispositivo, tutto il liquido extra che si nasconde negli angoli evapora in un solo colpo, gettando fuori molto più vapore di quanto si potrebbe sperare di ottenere da un filo standard a singolo nucleo.

Scegli bobine a bassa resistenza e ad alto wattaggio

 

Quando svapi su una bobina sub-ohm, puoi raggiungere un wattaggio molto più alto sul tuo dispositivo. Un wattaggio più elevato si traduce in una bobina che si riscalda molto di più, costringendo il liquido ad evaporare più velocemente di quanto farebbe su una bobina con ohm superiore ad 1.

 

Quando si aumenta il wattaggio della sigaretta elettronica, anche la temperatura del vapore aumenta. Questa è un'altra buona ragione per utilizzare un atomizzatore con flusso d'aria regolabile perché con questo è possibile raffreddare il vapore mentre si inala.

 

Attenzione alla sicurezza: è necessario comprendere la legge di Ohm prima di regolare da soli la resistenza e il wattaggio della propria sigaretta elettronica. Il modo più sicuro per svapare sub-ohm è quello di utilizzare una box mod che monti un chip di sicurezza.

Non fare il Cloud Chasing con la nicotina

 

Il Cloud Chasing è un hobby, non un trattamento per smettere di fumare. Si tratta di due attività completamente separate che non dovrebbero andare di pari passo.

Se sei dipendente dalla nicotina e vuoi comunque provare il Cloud Chasing, ti consigliamo di avere due diverse sigarette elettroniche. Una sarà il tuo dispositivo di svapo normale, magari una sigaretta elettronica adatta al tiro di guancia per simulare più da vicino la sensazione di fumare e che può contenere il liquido a base di nicotina. L’altro dispositivo sarà quello destinato esclusivamente al Cloud Chasing e che utilizzerà aromi privi di nicotina.

Cloud Chasing, un’opportunità di competizione tra vapers

 

Il Cloud Chasing viene supportato da:

 

  • resistenze con fili dallo spessore maggiore rispetto agli standard;
  • batteria dai wattaggi molto elevati, ad esempio 16650;
  • atomizzatori in grado di adattarsi a questo sistema di svapo;
  • hardware e setup appositi, in grado di fornire in continuità una quantità maggiore di ampere in scarica senza destabilizzarsi;
  • atomizzatori ariosi.

 

Il risultato è un vapore molto denso e caldo, prodotto in maniera enorme, in grado di assicurare un notevole hit di gola. Al tempo stesso questa caratteristica permette di non penalizzare l’aroma, anche se la percentuale presente è bassa.

 

Come già detto, vengono usati per lo più liquidi con un elevato contenuto di glicerolo vegetale. Tuttavia esistono alcuni fluidi che garantiscono migliori risultati. Ne sono un esempio liquidi pronti dal sapore dolce e quelli vanigliati custard.

Al contrario, sono poco adatti gli e-liquid tabaccosi e quelli contenenti nicotina.

 

Le ragioni alla base della scelta di questa tecnica possono essere diverse. Si va dal considerare il Cloud Chasing come una soluzione divertente per il vaping oppure come un’opportunità per competizioni tra amici. I vapers si sfidano tra loro nel creare nuvole sempre più grandi oppure dalle forme inconsuete.

 

Cloud Chasing, una soluzione di vaping divertente

Tutti i commenti

    Lascia un commento