Hot Deals

Atomizzatore usa e getta, un dispositivo monouso

Atomizzatore usa e getta, un dispositivo monouso

 

Un atomizzatore usa e getta è un dispositivo che, una volta raggiunto il suo ciclo di vita, deve essere gettato perché non è ulteriormente utilizzabile.

 

Questa tipologia di atomizzatore non offre la possibilità di cambiare la resistenza quando quest’ultima si è esaurita. Per questo motivo andrà sostituito interamente.

Si tratta di un dispositivo a basso prezzo, la cui durata e resa aromatica sono abbastanza soddisfacenti.

 

In commercio ne esistono diversi tipi suddivisi per tiro di guancia, tiro da polmone e flavor.

 

Il serbatoio ed il driptip vengono assemblati assieme costituendo così un pezzo unico, normalmente in plastica.

Le caratteristiche principali dell’atomizzatore usa e getta

 

Gli atomizzatori usa e getta, come l' Innokin iClear 10, di solito vengono utilizzati dai vapers alle prime armi, i quali stanno vivendo le loro prime esperienze con lo svapo.

 

Sono comunemente inclusi nella maggior parte degli starter kit.  Come già citato, si tratta di dispositivi economici ed ampiamente reperibile in commercio.

 

La maggior parte delle volte questi atomizzatori monouso vengono utilizzati fino a quando la produzione di vapore inizia ad essere scarsa, segnalando che è il momento di sostituire l' atomizzatore intero. Se danneggiati o al raggiungimento del loro ciclo di vita, questi atomizzatori possono essere sostituiti facilmente. Per questo motivo, non presentano le stesse caratteristiche che si trovano di solito negli atomizzatori riutilizzabili. Si tratta delle valvole di controllo del flusso d'aria oppure dei serbatoi in vetro pirex.

Le differenze tra un atomizzatore usa e getta ed uno riutilizzabile

 

Esistono diverse tipologie di atomizzatori in commercio sia usa e getta sia riutilizzabili. Ma quali sono le differenze tra entrambi le tipologie? Vediamole insieme.

Atomizzatori con testa della bobina sostituibile

Sono probabilmente gli atomizzatori più utilizzati oggi. Essi utilizzano generalmente teste di bobine sostituibili che nella maggior parte dei casi si avvitano dentro il dispositivo per una facile sostituzione.

 

Anche se questi atomizzatori in genere costano più delle loro controparti usa e getta, di solito presentano delle caratteristiche che non si trovano in quelli meno costosi e che rendono l’esperienza di svapo più soddisfacente. Questi atomizzatori possono anche essere facilmente lavati per cambiare gli aromi al volo.

 

Il costo delle bobine di ricambio, nel tempo, ti farà certamente risparmiare denaro rispetto agli atomizzatori usa e getta.

Atomizzatori ricostruibili

Questi atomizzatori offrono indubbiamente un’esperienza di svapo altamente personalizzabile. Questi atomizzatori sono anche quelli più adatti ad una grande produzione di vapore e ad una resa del gusto superiore.

 

Anche se il costo iniziale per questo tipo di atomizzatore e per i componenti sono spesso superiori ad altri tipi di atomizzatori, nel lungo periodo finiscono per essere i più convenienti.

 

Ricostruire gli atomizzatori e costruire le bobine richiede una certa abilità ed il possesso di alcune conoscenze tecniche. Per questo motivo, alcuni ritengono che si tratti di un dispositivo troppo difficile da gestire.

 

La ricostruzione degli atomizzatori è per i vapers esperti, anche se riteniamo che la maggior parte degli atomizzatori ricostruibili sia relativamente semplice da usare.

 

Con un po' di cura, di conoscenze ed un po' di pratica diventeranno dispositivi semplici da usare e facili da ricostruire. Non dimentichiamo, infatti, che le diverse resistenze, le dimensioni della bobina, le dimensioni del filo ed il materiale per il wicking contribuiscono a regalare un’ esperienza diversa e molto personale che gli altri tipi di atomizzatore difficilmente riusciranno a dare.

 

Se decidi di provare un atomizzatore ricostruibile, avrai bisogno dei seguenti prodotti:

 

  • filo per la resistenza, di solito kanthal o nichel/cromo,
  • materiale per il wicking, cioè cotone, silice o cotone ecologico,
  • vari strumenti per la ricostruzione tra cui piccoli cacciaviti, tagliafili, tagliaunghie, pinzette, forbicine
  • un lettore di Ohm, fondamentale per la sicurezza.

 

Il miglior atomizzatore usa e getta

 

Tutti coloro che desiderano avere a che fare con un atomizzatore di semplice gestione, si accontentano di una produzione di vapore più limitata rispetto ad altri tipi di atomizzatori più complessi. Non hanno particolari esigenze in fatto di resa del gusto e non fanno poi troppo caso ai costi nel lungo periodo. Di conseguenza possono indirizzarsi verso un atomizzatore usa e getta.

 

Ma qual è il miglior atomizzatore monouso? Il mercato offre diverse soluzioni in merito. Riteniamo che l’atomizzatore Innokin Go Max è una fra le migliori scelte che si possono fare.  La resistenza è di tipo mesh da 0,19 ohm, quindi un sub-ohm adatto al tiro di polmone. Il wattaggio consigliato dalla casa è fra i 60 e gli 80 W e la capienza è da 5,5 ml, che sono davvero tanti!

 

Alla base l’atomizzatore Innokin Go Max presenta due enormi asole per la presa.

Questo atomizzatore, a differenza di tanti altri usa e getta, ha anche la ghiera girevole per la regolazione del flusso d’aria. Il refill del liquido per sigaretta elettronica è davvero semplice da fare. Alla prova di svapo, è come un treno a vapore: aromaticamente è impeccabile, già a 40 W si comporta bene e la produzione di vapore è davvero superiore alla media rispetto a tanti altri atomizzatori usa e getta. Anzi, non sembra nemmeno un usa e getta!

 

Con una wattaggio superiore si rischia di produrre un vapore eccessivamente caldo e la resistenza potrebbe bruciarsi prima dei 150 ml che costituiscono il ciclo di vita di questo atomizzatore. Riteniamo che sia particolarmente indicato per gli aromi fruttati e cremosi.

 

A livello di cloud e di flavor questo atomizzatore è alla pari di altri ricostruibili.

A livello costruttivo è perfetto, non perde una goccia di liquido, neanche dalle asole. Inoltre è un dispositivo leggero che offre un senso di robustezza che altri tank non hanno!

 

Atomizzatore usa e getta, un dispositivo monouso

Tutti i commenti

    Lascia un commento