Hot Deals

Consigli utili su come creare liquidi per sigaretta elettronica

Consigli utili su come creare liquidi per sigaretta elettronica

Hai iniziato a svapare da poco ed invece di acquistare e-liquid già pronti vorresti crearli in autonomia? Il primo passo è creare la base fai da te per la sigaretta elettronica.

Come preparare un e-liquid completo e pronto da svapare?

I motivi che portano un Vaper a voler creare i liquidi da solo sono diversi, tra cui:

  • Evitare la monotonia dei liquidi già pronti
  • Spingersi oltre gli schemi e liberare la propria fantasia
  • Risparmio economico
  • Avere a disposizione una quantità maggiore di liquido

Realizzando un liquido fai da te in grandi quantità sicuramente spenderai di meno rispetto ai flaconcini già pronti da 10 ml o ai flaconi da 60 ml disponibili online e nei negozi specializzati.

Con il fai da te avrai la possibilità di creare nuove ricette e vivere un’esperienza di svapo unica ed autentica.

Esistono varie aziende produttrici di liquidi adatti anche alle sigarette elettroniche da cloud chasing o ad uno svapo in MTL. Ne sono un esempio: LopDeaFlavourart, Dreamods, TnTVape.

Il brand Vaporart racchiude una vasta gamma di e-liquid, come ad esempio, Enjoysvapo, il quale comprende gli e-liquid di “Il Santone dello Svapo”,  con il suo liquido più venduto, il Croccantissimo . Attraverso l’azienda Vaporart, abbiamo anche il brand Superflavor, che collabora con uno dei Vaper e Youtuber più conosciuti in Italia,  Danielino77 con il suo liquido migliore, il Round D77.

Esistono vari formati già pronti all’uso, dai classici 10 ml nicotizzati e non, ai vari Mix&Vape da 30-40 e 50 ml ai quali basta aggiungere una basetta con o senza nicotina per ottenere 60 ml finali.

Oltre a questi liquidi premiscelati, i produttori del settore commercializzano anche aromi concentrati, grazie ai quali, miscelandoli al Glicole Propilenico ed alla Glicerina Vegetale (glicerolo), si potranno ottenere ottimi liquidi per sigaretta elettronica.


Esistono vari aromi da miscelare ai liquidi per sigaretta elettronica: dai dolci ai fruttati, dai balsamici ai tabaccosi.

Sei amante del tabacco e cerchi un aroma organico che richiami il gusto autentico delle foglie di tabacco? Prendi come riferimento "La Tabaccheria" e troverai la soluzione che fa per te!

E-liquid fai da te: gli step da seguire per realizzarlo

Per realizzare e-liquid per sigarette elettroniche con un  atomizzatore per tiro da guancia, con resistenze sigarette elettroniche con valori di 0,8 Ohm o superiori, o per un atomizzatore usa e getta MTL, segui i prossimi passaggi.

Step 1. Miscelazione delle basi in flacone graduato 

In un flacone graduato da 120 ml, aggiungi 50 ml di VG, 40 ml di PG e 10 ml di Aroma (che di norma è diluito in PG).  Otterrai così un 100 ml di prodotto 50/50 aromatizzato al 10% non nicotizzato. Richiudi il flacone ed agita per un minuto, poi lascia “maturare” (vuol dire far sì che in un lasso di tempo tutte le componenti vadano a legarsi fra loro in modo da avere un sapore omogeneo ed equilibrato) per 24/48 ore prima dell’utilizzo.

Step 2. Miscelazione della nicotina

Vuoi nicotizzare il tuo e-liquid? Tieni conto della quantità di nicotina che sei abituato ad assumere.

Se vuoi ottenere 100 ml di e-liquid 50/50 a 9 mg/ml, dovrai miscelare:

  • 20 ml di Glicole Propilenico,
  • 20 ml di Glicerina Vegetale,
  • 50 ml (cinque basette nicotizzate) 50/50 a 18 mg/ml,
  • 10 ml di aroma.

Nel caso di una sigaretta elettronica da cloud chasing o di una con una batteria  durevole, abbinata ad un atomizzatore rigenerabile Dripper, la miscela che consiglio per ottenere 100 ml di e-liquid non nicotizzato è pari a:

  • 80 ml di Glicerolo
  • 20 ml di aroma.

In questo caso è preferibile raddoppiare la percentuale di aroma per non perdere la sua intensità.

Se utilizzi un atomizzatore usa e getta DTL o un tank ti consiglio di ridurre leggermente la percentuale di VG ed aggiungere il PG e l’aroma seguendo queste proporzioni:

  • 70 ml di VG,
  • 20 ml di PG
  • 10 ml di aroma.

Nel caso in cui volessi nicotizzare un e-liquid per uno svapo polmonare, ti consiglio di non superare i 3 mg/ml poiché l’hit sarà più elevato. Per ottenere un liquido finale di 120 ml 70/30 VG/PG nicotizzato a 1,5 mg/ml rispetta queste quantità:

  • 20 ml di PG,
  • 70ml di VG,
  • 10 ml (una basetta) 70/30 a 18 mg/ml,
  • 20ml di aroma

Una volta inseriti tutti gli ingredienti nel flacone, richiudi tutto agitando per un minuto. Riponi in un luogo fresco asciutto il flacone ed attendi almeno 24/48 ore prima dell’utilizzo.

Per avere un sapore meno secco e più omogeneo i tabaccosi dovranno attendere qualche giorno in più.

Ora sei a conoscenza di come realizzare sia la base che l’e-liquid completo. Sul nostro negozio online per lo svapo troverai tutto il necessario per iniziare a creare i tuoi liquidi in tutta tranquillità!

Consigli utili su come creare liquidi per sigaretta elettronica

Tutti i commenti

    Lascia un commento